IN PRIMO PIANO

SALUTO CONGIUNTO

Cari Amici,
il passaggio delle consegne è un buon momento per riflettere sulle cose già fatte e sulle cose che sono ancora da fare. Nel caso della Presidenza di una Società Scientifica si può avere la sensazione di essere riusciti a realizzare meno di quanto ci si era prefissi e che il bilancio tra sforzi e risultati sia in effetti risultato impari. Il timore è quello di non essere riusciti a portare a termine i progetti già iniziati e che questi possano “perdersi” strada facendo. Nel nostro caso, tuttavia, la sostanziale identità di visione culturale e di programmazione ci lascia invece presagire una fattiva continuità. Per questa ragione di affinità profonda abbiamo pensato di  portare un saluto “congiunto”, in qualità di past-President e di President-incoming, ai Soci iscritti al GICR-IACPR.
I due anni appena trascorsi hanno fatto crescere la consapevolezza , in una buona parte di cardiologi, che gli sforzi fatti finora per migliorare l’outcome dei pazienti dopo Sindrome Coronarica Acuta (SCA) sono stati particolarmente efficaci nella fase precoce, intraospedaliera, mentre lo sono stati molto meno nelle settimane, mesi e primi anni a seguire dopo l’evento, durante i quali si registra invece un incremento non trascurabile  sia degli eventi fatali che dei re-ricoveri. Ne è conseguito il nostro impegno, condiviso da altre Società Scientifiche, cardiologiche e non, a pensare in termini concreti ad una rete di assistenza alla fase post-acuta delle sindromi coronariche con l’organizzazione di una Consensus che si è svolta a Napoli nell’Ottobre 2013, seguita dalla stesura e pubblicazione di un Documento Intersocietario di Consenso, i cui contenuti sono stati ampiamente diffusi nel corso di una serie di eventi regionali realizzati nella primavera del 2014.
L’applicazione pratica delle indicazioni del Documento di Consenso ha già preso avvio e proseguirà  nei prossimi mesi con la creazione di “reti locali” di management e follow-up dei pazienti dimessi dopo SCA. In queste reti le Strutture di Cardiologia Preventiva e Riabilitativa, coordinate da GICR-IACPR, avranno un ruolo rilevante per la loro storica capacità di mettere in pratica tutte le misure di una Prevenzione Secondaria efficace.
Un approccio organizzativo di rete locale è prevedibile che possa dare buoni frutti anche in altre patologie cardiovascolari molto diffuse; si pensi allo scompenso cardiaco cronico e alla fibrillazione atriale, malattie per le quali l’esigenza di un approccio multidisciplinare strutturato sulla continuità assistenziale ospedale-territorio è sempre più sentita.
Infine, l’intensa attività scientifica e formativa  svolta da GICR-IACPR nel corso degli anni, ben espressa dagli innumerevoli studi multicentrici e congressi o corsi realizzati a livello nazionale e locale, ci ha indotti a  pensare che fosse giunto il momento di creare una Struttura che migliorasse le nostre capacità di portare avanti i  progetti culturali. Nasce così il Centro Studi e Formazione di GICR-IACPR, attraverso una modifica dello Statuto della nostra Società, modifica approvata dall’Assemblea dei Soci nel corso dell’ultimo Congresso Nazionale che si è svolto a Genova dal 23 al 25 Ottobre 2014. Con il Centro Studi e Formazione ci proponiamo  nei prossimi anni di  rendere possibile e magari più agevole la realizzazione di varie attività di ricerca e di formazione, allargando il coinvolgimento al maggior numero di strutture interessate, e permettendo al singolo Socio di  proporre nuove  idee da condividere in tempi brevi.
Sono progetti ambiziosi e non semplici, ne siamo consapevoli, ma l’entusiasmo che proviamo e che sentiamo tra i Soci , che quotidianamente si impegnano per mantenere vive la forza e l’attività del GICR, ci fanno ben sperare per il prossimo futuro.

Il Past President                                                                   Il  Presidente
Cesare Greco                                                                      Pompilio Faggiano

EACPR RESEARCH SUPPORT PROJECT

Sei un giovane ricercatore alle prese con un progetto? Ora puoi avvalerti dell'aiuto dei 22 esperti EACPR in Preventive Cardiology!!
>>>per saperne di più'

Passeggiata del Cuore 2014



Passeggiata del Cuore 2014
Napoli - 21 Dicembre 2014

>>>scarica la locandina

TERMINATO IL CONGRESSO NAZIONALE GICR 2014


>>>scarica il programma definitivo

Genova, 23/25 Ottobre 2014

Terminato il Congresso Nazionale 2014, con grande soddisfazione per l'ampia partecipazione e la qualità degli interventi. Importante tappa anche della vita societaria di GICR-IACPR, con la nomina del nuovo Consiglio Direttivo per il biennio 2014-2016, la nascita del Centro Studi GICR per la Ricerca e la Formazione e, non da ultimo, la presentazione del Minimal Care delle Aree.
Seguiranno aggiornamenti e materiali.

Decreto Regione Sicilia con raccomandazioni alla dimissione dopo evento cardiologico

Pubblicato il Decreto Regione Sicilia "RACCOMANDAZIONI REGIONALI PER LA DIMISSIONE E LA COMUNICAZIONE CON IL PAZIENTE DOPO RICOVERO PER UN EVENTO CARDIOLOGICO" (DA 01286/2014).

Un successo anche di GICR-IACPR!

>>>scarica il Decreto, il modello di lettera di dimissione e il kit educazionale (da portale Regione Sicilia)

CONSENSUS ANMCO-GICR-GISE

Documento ANMCO/GICR-IACPR/GISE
"L'organizzazione dell'assistenza nella fase post-acuta delle sindromi coronariche"

Con l'endorsement di: ARCA, ANCE, SIMG

>>>scarica la pubblicazione (FREE) dal sito del Giornale Italiano di Cardiologia
G Ital Cardiol 2014;15(1 Suppl. 1):3S-27S

SUSPIRIUM: LA NUOVA SURVEY DI GICR




Italian SUrvey on prevalence and diSease management in Patients with heart faIlure and chronic obstRuctIve pUlMonary disease

>>>Leggi la presentazione dello studio  

Link allo studio: www.eticro.it/suspirium

GICR E RUNNERSWORLD INSIEME PER PROMUOVERE LA SALUTE CARDIOVASCOLARE



Di Massimo Pistono:
Se la prevenzione cardiovascolare è un obiettivo indiscutibile della nostra Società, e altrettanto fuori dubbio che i destinatari di messaggi di prevenzione primaria sono ben più numerosi di coloro che necessitano suggerimenti sugli stili di vita in prevenzione secondaria. Gli alleati da cercare fuori dal mondo scientifico per lanciare i messaggi voluti non sono mai abbastanza.
GICR-IACPR ha quindi avviato una collaborazione con Runner’s World che, con le sue 14 riviste in altrettanti stati, è la rivista di corsa più venduta al mondo. Tale collaborazione è finalizzata a "promuovere il benessere, quello stare bene che passa da una corretta attività sportiva, seguendo una dieta sana ed un corretto stile di vita, dove il buon senso e la misura devono aver la meglio sugli eccessi e le esasperazioni”, usando le parole di Marco Marchei, atleta olimpico nella veste di maratoneta a Mosca ’80 e Los Angeles ’84 ed editor di Runner's World.
Nei prossimi mesi, esperti della Società GICR-IACPR avranno modo di approfondire sulla rivista i problemi cardiovascolari di potenziale interesse del podista, di commentare lavori internazionali sul beneficio dell’esercizio fisico, di fornire casi clinici per la sezione "real people" e di contribuire all'organizzazione di specifici eventi formativi.

>>>vai alla rivista Runner's World

ACCORDO GICR-TECHNOGYM CON VANTAGGIOSE OFFERTE PER GLI ASSOCIATI!



Nell'ottica di valorizzare l'attività fisica quale strumento fondamentale per le esigenze della Cardiologia Riabilitativa, si è avviato un rapporto di collaborazione con l'Azienda Technogym. L'accordo è finalizzato allo sviluppo dei prodotti Technogym in ambito medicale e prevede una quotazione assolutamente competitiva quale trattamento commerciale riservato unicamente ai Dipartimenti o Strutture di Cardiologia Associati alla Società. E' con viva soddisfazione che Vi sottoponiamo questa interessante opportunità che siamo certi saprete cogliere per l’ottimizzazione funzionale della Vostra Struttura Cardiologica Riabilitativa. Numero verde per informazioni sulla promozione: 800 777 666


CONSENSUS ANMCO-IACPR/GICR: CRITERI PER LA SELEZIONE DEI PAZIENTI DA INVIARE AI CENTRI DI CARDIOLOGIA RIABILITATIVA

Presentazione ufficiale durante il Congresso ANMCO 2011.
Pubblicazione sul numero di marzo 2011 del Giornale Italiano di Cardiologia.
>>>Vai alla sezione Linee Guida

UN PROGRAMMA DI RIABILITAZIONE CARDIACA PER TUTTI I CARDIOPATICI

  >>> Accedi alla sezione dedicata ai Pazienti

Se ci fosse una pillola molto economica, in grado di ridurre le morti per causa cardiaca del 27%, di migliorare la qualità della vita, di ridurre ansia e depressione, ci si aspetterebbe che tutti i cardiopatici europei l'assumessero. 
Questa pillola non esiste, ma un programma di riabilitazione cardiaca può fornire tutti questi benefici. 


If there were a pill that cost very little, reduced cardiac deaths by 27 per cent, improved quality of life, and reduced anxiety and depression, every cardiac patient in Europe would be expected to take it.
There is no such pill, but taking part in a cardiac rehabilitation programme can provide all these benefits”.

Professor Bob Lewin
European Society of Cardiology Congress
Amsterdam 2005
Rivista
La rivista scientifica GICR-IACPR
Monaldi Archives for Chest diseases
Studi del GICR
I Centri

Consulta l'elenco l'elenco dei centri di cardiologia riabilitativa e trova quello più vicino a te tra i 100 presenti sul territorio nazionale.